Perché la mia pompa Kraken e le mie ventole accelerano in modo casuale?

Altre domande? Invia una richiesta

Mentre i nostri dissipatori Kraken hanno profili di default Silent e Performance che si adattano alla maggior parte delle configurazioni, alcuni processori non rientrano in questi profili di default. I processori con un elevato TDP (Thermal Design Power) possono generare molto più calore e richiedono un profilo personalizzato per le prestazioni di ventole e pompe.

Per regolare i profili della ventola o della pompa, dobbiamo prima capire che valori di temperatura visualizzi e solo allora possiamo regolare la transizione tra le diverse velocità del ventilatore. Questa operazione ridurrà l’accelerazione delle ventole e della pompa. Per verificare, ti consigliamo di effettuare un test benchmark applicando carico al processore. Ti consigliamo OCCT, che puoi scaricare qui. Una volta scaricato, abbiamo bisogno di vedere quanto si riscalda il tuo processore con un carico medio dopo circa 10 minuti di funzionamento silenzioso.

mceclip0.png

Dopo 10 minuti, prendi nota della temperatura registrata e interrompi il test. La temperatura annotata rappresenta il calore generato dalla tua CPU sottoposta a un carico realistico. Per ridurre l’accelerazione è possibile spostare i punti sulla curva per “smussare” il modo in cui il dissipatore risponde al calore.

Per esempio, un sistema con un 10700k e un dissipatore Z63 registra un carico di circa 65c. In questo caso la curva è stata resa meno aggressiva fino a 65c, per poi passare a velocità di ventilazione più elevate in modo da mantenere il sistema più freddo ad un carico maggiore. Fai riferimento agli esempi seguenti:

mceclip0.png

mceclip1.png

Articoli in questa sezione

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 3 su 19
Condividi

Commenti

0 commenti

Accedi per aggiungere un commento.